La Russia e il FMI

Il ministro delle finanze russo, Anton Siluanov, ha annunciato oggi (17-02-2012) la disponibilità della Russia ad assegnare 10 miliardi di dollari al  FMI per aumentare la capitalizzazione di tale organismo.

“Possiamo partecipare con circa 10 miliardi di dollari” ha dichiarato Siluanov ai giornalisti aggiungendo che non si tratta di denaro appartenente alla finanziaria ma derivante delle riserve internazionali della Banca Centrale.

La Russia studierà la possibilità della sua partecipazione dopo che i principali donatori avranno preso la loro rispettiva decisione, sottolinea il ministro aggiungendo che i paesi europei hanno espresso il loro favore a un prestito di 600 miliardi di dollari richiesti e insieme alla Cina e il Giappone.

I ministri del Tesoro e presidenti delle Banche Centrali del “Gruppo dei 20”- incontro che si terrà il 25 e 26 febbraio- discuteranno l’aumento delle risorse finanziare del FMI che potrebbe arrivare fino a un bilione di dollari.

A dicembre del 2011 l’Eurogruppo ha deciso che i paesi della zona euro in qualità di crediti bilaterali avrebbero assegnato 150 miliardi di euro al FMI. Anche altri cinque paesi vi parteciperanno: Repubblica Ceca, Danimarca, Polonia, Svezia e Norvegia.

Durante il recente summit, l’8 e il 9 dicembre, l’UE ha approvato la concessione di 200 miliardi di euro come aiuto finanziario alla lotta contro la crisi del debito sovrano della zona euro.

Fonte

Traduzione: FreeYourMind!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: