Oltre la nebbia: favole verdi per gente al verde ( mentre “loro” se la ridono, ma se la stanno facendo sotto )

Più ci si inoltra nel labirinto, e più si perde l’ orientamento: è il classico dei classici …

Vedete come sono bravi a menarvi per il naso ? A furia di parlare di aria fritta chiamandola rigorosamente in economichese; a furia di riempirvi ossessivamente la testa con tutti quegli impronunciabili acronimi riferiti a fantasiosi strumenti finanziari; a furia di osannare come un’ inevitabile legge di natura l’ assioma per cui i “Mercati” debbano guidare il mondo” ( e perchè mai ? ); a furia di dotte analisi economiche atte solo a scombinare le carte in tavola per farvi dire “di economia non ci capirò mai niente” ( mentre c’è ben poco da capire, e tali strampalate teorie fanno scompisciare dalle risate i loro stessi propalatori ), a furia di farvi credere nella rigorosità scientifica e matematica di una pratica dell’ economia che altro non è che un gioco a poker col baro … beh, ormai vi hanno così profondamente convinto della “gravità” del momento, dell’ “emergenza” della crisi, e della conseguente necessità iperurania di “provvedimenti urgenti” atti a scongiurarla per poter salvare l’ Italia, l’ Europa, e l’ Euro, l’ onore e le (loro) chiappe, che non mettete più nemmeno in discussione il perchè si trovino tutti i pretesti per NON uscirne ( vedi gli ostinati e fanciulleschi disaccordi tra premier in sede europea, vedi la culona che insiste per far corsa a sè, vedi l’ adottare provvedimenti finanziari che anche un bimbo troverebbe del tutto inefficaci e profondamente ingiusti, vedi il lasciare ostinatamente ogni buon senso fuori dalla porta, vedi il non voler colpire chi i soldi li ha davvero, vedi il rifiuto di tagliare i veri sprechi, ecc, ecc , ecc fino a posdomani … )E cominciate magari anche a credere che sia tutto come ve lo spiegano, e che umanamente non si riesca proprio ad opporsi a quella che sembrerebbe essere la crudele volontà persecutoria di un dio malvagio, un destino ineludibile come un’ invasione di locuste, e che tutte queste chiacchiere abbiano una qualche “reale” motivazione nei fatti …

E intanto vi state dimenticando delle due premesse fondamentali di ogni crisi:
1) Che essa viene creata “apposta” per chiudere un ciclo speculativo non più sostenibile e per “concretizzare” con beni reali il credito virtuale detenuto dagli speculatori
2) A meno di una rivolta di popolo, i governi DOVRANNO andare in tale direzione, buttando solo più fumo possibile negli occhi alla gente, in quanto la crisi è stata introdotta per scoppiare, mica per essere “aggiustata”, parbleu …

Così che, giocando d’ astuzia sulla vostra buona fede, siete ora chiamati a salvare cose talmente fuori dalla vostra portata, cose di cui non avete ( giustamente ) mai sentito l’ esigenza e di cui giustamente non ve ne può fregare di meno; siete chiamati a salvare, ma chissà perchè voi, interessi speculativi e capitali privati enormi del cui ammontare nemmeno riuscite a farvi la più pallida idea; siete chiamati a salvare ( invece che impiccare in pubblica piazza ) gli stessi LADRI E SPECULATORI TRASNAZIONALI che si trincerano ora dietro un peloso e sospettissimo patriottismo di ritorno ( sai che gliene frega a questi dell’ Italia, dell’ Europa e dell’ Euro ? ) e a pseudo-ideologie di decrescita, di modernità, di “sviluppo sostenibile”, di ripresa della “crescita” …
Siete chiamati a salvare gli stessi istituti finanziari, gli stessi giocatori d’ azzardo, ossia proprio quell’ 1% che detiene tutta la ricchezza del globo e che adesso predica la crisi del capitalismo, la crisi del sistema, che adesso si accorge quanto puzzino le sue scorregge e quindi vi obbligherà tutti quanti a ficcarvi una bella pala eolica nel didietro ( il nuovo business che tanto pagate sempre voi ), vi razionerà l’ acqua in nome dell’ ambiente, e vi prospetterà ora una bella “decrescita verde globale” ( dopo avervi precedentemente costretto ad abbandonare le campagne ed urbanizzarvi per lavorare in fabbrica, speculandoci … Adesso basta, si cambia tutto, toh ciàpa, queste cose di colpo non sono più democratiche, ossia non sono più sfruttabili, e quindi non fanno trendy, non piacciono a quei think-tank di architetti fabiani, massoni e radical-chic che questi “cambiamenti” li ha studiati con largo anticipo mentre se la fumava alla grande, l’ erba buona …)

Così adesso i LADRI e ASSASSINI in astutissimi completi blù fanno appello al vostro senso di “dovere”, alla vostra “responsabilità” … e trallallà e trallallà.
Parbleu, e poi dicono che l’ uomo è cattivo … COGLIONE è il popolo, quello si, ma non certamente cattivo, sennò come potrebbero fregarvi più facilmente che bambini dell’ oratorio …

E tutto si fa ricadere sulle vostre spalle; di tutto vi si incolpa come fa il prete dal pulpito; e siete chiamati a “saldare”, rimettendoci pesantemente e in vario modo le chiappe, un debito virtuale che non esiste se non nella sua criminosa e fantasiosa invenzione, una macchinazione talmente truffaldina, ignobile, volgare e criminale da urlare vendetta al cospetto di Dio ( se solo la Chiesa non si fosse essa stessa da tempo venduta a ben altro dio ), e la cui sola ipotesi non dovrebbe nemmeno poter essere formulata nell’ ultimo dei gironi infernali, tanto è subdola, perversa e segretamente devastante delle popolazioni che colpisce … come sanno bene in Africa.

Insomma, tutto vi si chiede ( perchè ovviamente siete “VOI”, il VOSTRO voler vivere sopra i vostri mezzi parbleu, brutti zuzzurulloni, i responsabili di tutto ciò … ), meno che di salvarvi almeno un pochino anche voi le chiappe … non è un po’ sospetto questo comportamento da chi dice di volere solo il vostro bene e quello dell’ Italia, e quello dell’ Europa … e quello di chi, davvero ??

E poi PERCHE’ i ricchi dovrebbero chiedere di essere salvati ?? Non si chiamano “ricchi” proprio in quanto già abbienti ben oltre la normale soglia di sussistenza ?
E perchè lo chiedono proprio a voi, alla massa meno abbiente ?? Ve lo siete chiesti, parbleu ??

… E POI DA COSA ESATTAMENTE dovrebbero poi essere salvati ?? Qual’è la loro reale preoccupazione, visto che non è certo il denaro ??
E via, fate 2+2
… Bravi: VOI siete il pericolo da cui vi chiedono di salvarli !
Con altre parole vi chiedono di accopparvi da soli, ma in modo discreto, senza clamore plateale e spargimento di sangue che non piace ai vostri verdeggianti condottieri finanziari … sù da bravi, qualcuno si impicchi, qualcuno si dia fuoco, nessuno osi più metter su famiglia, nessuno possa mettere al mondo figli almeno per un paio di generazioni … lo capite o no che la VERA FUNZIONE DELLA CRISI, che con l’ economia non c’ entra proprio nulla, è esattamente quella di un rimodellamento sociale che metta per sempre al sicuro la nobiltà finanziaria parassitaria dalla potenziale minaccia della volgare plebe ??? …

Volete capirlo o no che ( ammesso e NON concesso che la “crisi” abbia una ragione necessaria e legittima ) ci sarebbero comunque MILLE MODI SOCIALMENTE ACCETTABILI per uscirne, ma che questo è proprio QUANTO NON SI VUOLE FARE ?
( Secondo voi, quando la “Comunità Internazionale” si inventa un pretesto per far guerra all’ Iraq come alla Libia ecc, vuole forse risolvere pacificamente e diplomaticamente le cose o piuttosto non s’è inventata il pretesto proprio per FAR SCOPPIARE il conflitto ? … Mutatis mutandis qui è la stessa cosa: le crisi vengono costruite proprio PER CONDURLE A SCOPPIARE, mica per essere risolte in modo indolore ! )

E poichè mai come in tali frangenti la lingua della propaganda batte forte sul tamburo, e i tecnicismi acrobatici si sprecano proprio per generare una fitta nebbia sulle reali dinamiche e fini della crisi stessa, nebbia talmente fitta da far perdere la bussola anche a chi queste cose le sa benissimo, vi invito a rileggere ATTENTAMENTEquesta sintesi; qui invece approfitto per esporre velocemente in tre semplicissimi concetti quello che è il vero fine “sociale” della crisi, fine realmente perseguito oltre la nebbia mediatica ed i funambolismi e le giustificazioni pseudo-economiche che intendono farvi bere ( al riguardo la foto introduttiva è perfetta: il fine è maltusiano, ossia il vostro “annegamento”, come si fa con le cucciolate troppo numerose … fine da mascherare finchè non arriverete dritti dritti con l’ acqua alla gola … )

I veri motivi di tutto ciò infatti, che a noi vengono ovviamente sottaciuti mentre si enfatizzano pseudo-motivi di copertura, sono comprensibilissimi se ci si immedesima nell’ élite finanziaria e si comincia a pensare con la loro testa:

Innanzitutto: CHI SIETE ?  Siete una piccolissima percentuale dell’ umanità, una scorreggia numericamente parlando, un’ élite di parvenues, una “nobiltà parassitaria” che vive di rendita speculando appunto attraverso un’ orgia di strumenti di cui il meccanismo del “Debito Pubblico” è solo l’ incipit necessario.
Siete anche dei grandissimi bastardi ( e lo sapete: per questo il popolo vi spaventa ), piàttole molto peggiori delle antiche aristocrazie nobiliari “di nascita” che si accontentavano di rendite terriere e mantenevano comunque un accenno di rispettabilità, perseguendo anche un’ utilità sociale che era quella di tramandare la cultura e il sapere, quindi dotati di un genuino interesse e gusto per cose “alte”: voi no, voi siete dei maiali che non solo non si accontentano mai, ma non avete la benchè minima levatura o interesse culturale, avete anzi sempre distrutto ogni genuina cultura sul vostro cammino; siete più devastanti di Attila, e riunite praticamente tutta la ricchezza del globo nell’ 1% della popolazione. La vostra più alta aspirazione è il lusso ostentato, sbattervi qualche troia e farvi di coca. Difficilmente sapete coniugare un congiuntivo, e il condizionale per voi è solo un sostantivo femminile.
Siete vermi, e lo sapete, siete schifosi, e lo sapete, siete insaziabili, e lo sapete; come ogni élite vivete rubando la ricchezza al popolo ma senza dar nulla in cambio, ed in modo sempre più perverso, incontentabile, meschino e truffaldino. Lo sapete, e per questo nascondete i vostri sistemi dietro una cortina fumogena affidata ai media e vi sciacquate la bocca col termine “Democrazia”. Per sciacquarvi anche l’ anima da ogni eventuale rsiduo senso di colpa vi siete fabbricati un dio su misura, un dio che, in barba a quel coglione che gridava “E’ più facile per un cammello passare per la cruna di un ago ..”, vi dice che è Lui che vi ha eletto per essere gli stronzi che siete … contento lui, contenti voi.

Ora, avete tuttavia un grosso problema: la gente ( ossia i comuni mortali ) ormai comincia a sospettarvi, ovviamente non vi ama ed in gran parte ha ben compreso il vostro sistema di dominio … il fatto che la popolazione poi detenga il POTERE REALE ( produttivo, numerico, fattivo ) vi impensierisce, anche perchè loro sono il 99% dell’ umanità: ecco che la vostra esigenza di sopravvivenza significa necessariamenteindebolire costantemente tale massa, sia economicamente che numericamente.

( E prima che la gente arrivi ad organizzarsi e ribellarsi, vi conviene assolutamente CONVOGLIARE IL DISSENSO con astuti finti-profeti e arginare il tutto verso gli obiettivi a voi confacenti: in fondo l’ incazzatura della gente vi serve per le guerre e per le rivolte da voi organizzate e pilotate a costruire quel “nuovo mondo” che ora vi occorre ).

Se guerre, fame aids e vaccini si prestano ottimamente allo scopo maltusiano con le popolazioni del terzo mondo, nel mondo civilizzato dovete comportarvi diversamente, anche perchè i popoli benestanti ( fin qui, ora non più ) vi servivano anche come “consumatori” atti a sviluppare il vostro sistema di dominio incruento; sistema che si esplica appunto tramite l’ economia a debito e le crisi economiche.
Economia e crisi che servono appunto a TRASFERIRE IL POTERE REALE dalla popolazione a voi: e fin qui vi era bastato, ma ora serve un passo successivo nella direzione del dominio, che essendo potenzialmente minacciato sia da una maggior consapevolezza che da un processo interno di auto-consunzione della leva speculativa, va rinforzato: è ora che la “testa” della piramide si stacchi completamente dal resto, dal corpo sociale, in modo da non essere più minacciabile: per questo dovrà sparire quasi del tutto dalla società di base la leva capitalista che a voi è stata indispensabile per arrivare al potere assoluto.
( Ecco perchè di colpo tutta questa smania ecologista, verde e decrescista da inoculare quale desiderio indotto nel corpo sociale ).

Riassumendo, una grande crisi “sistemica” vi consentirebbe in un sol colpo di:

1) Concretizzare in buona parte il credito virtuale fin qui truffaldinamente maturato.

2) Impoverire la massa e privarla di ogni leva finanziaria per poter “distaccare” definitivamente il vertice dalla base della piramide, e garantirvi un potere per un bel po’ non attaccabile.

3) Sfoltire la popolazione senza sospetti in modo incruento e non plateale
( Es: se fai lavorare uno fino a 70 anni, il giovane non trova lavoro, non riesce a sposarsi e metter su famiglia e quindi procreare … aggiungi tutti gli altri disagi sociali indotti economicamente, e moltiplicali in un contesto sempre più povero e senza sbocchi … Ecco l’ applicazione di un maltusianesimo incruento, ma che ottiene lo stesso effetto di una guerra: la prossima generazione è come che sia inviata al fronte, l’ attuale viene privata di averi e potere concreto, ecc ecc ecc ).

Ovviamente voi non vorrete essere travolti dalla crisi da voi stessi creata, ed ecco che avete già pianificato fin nei minimi dettagli un disegno di rimodellamento sociale nel quale sia voi che quella parte sociale a voi strettamente collegata ( politici, media, faccendieri ecc ) potrà continuare a vivere alla grande, in un contesto sociale generale invece impoverito, numericamente sfoltito ed in genere “depotenziato” dal poter tradurre alcunchè in fattività politica per voi potenzialmente pericolosa: e sarete disposti a concedere grande libertà di espressione proprio perchè valvola di sfogo necessaria ma impotente a tradursi in pratica ( Internet non è che questo, oltre che strumento di osservazione necessario agli architetti per valutare in tempo reale umori, tendenze e reazioni ).
Per questo, voi che siete sì potenti parassiti ma ignoranti come le capre, vi siete circondati come il “Re Sole” di una corte illuminata che sia in grado di architettare, costruire, realizzare attentamente tutto ciò: compito arduo, perchè questi intellettuali dovranno stare ben attenti a dosare sapientemente l’ accelleratore sociale, in modo al tempo stesso da indurre il desiderio di cambiamento, ma di temporeggiare in modo da poterlo controllare; tutto volete, meno che innescare una VERA rivoluzione che sfugga di mano.

… Ed ecco che tutto torna, compreso l’ “intrattenimento” offerto dai vari “traghettatori e temporeggiatori”, compresa l’ opera di costruzione del nuovo modello che dovrà essere reso “desiderabile” proprio agli stessi coglioni che vi nutrono e vi sostengono: a questo serve tutto lo pseudo-dissenso che vediamo in giro, dalle rivoluzioni di Soros agli attivisti nostrani, ai blogger strutturati: un Soros e un Grillo ( e compagnia cantante ) in questo sono tutt’ uno.
Per questo tali “contestatori” non proporranno mai, che ne so, uno sciopero fiscale, ma solo obiettivi tollerati e funzionali al nuovo sistema: del resto va loro riconosciuta una indiscutibile capacità di denuncia, ed il penso sincero anelito di “portare a casa l’ ottenibile”, in termini di giustizia sociale.
( Chi più chi meno svolgono quindi anche una funzione “mediatrice” con il potere, nella misura in cui il potere stesso deve ristrutturarsi per poter sopravvivere ).

“Traghettatori e temporeggiatori” che servono ovviamente anche a tenere acceso il lume della speranza e favorire nuove potenzialità per il futuro ciclo di ricostruzione, sennò finisce che la gente si svena tutta, o si ribella, o disubbidirà ad ogni capo-popolo, e allora addio baracca e burattini anche per il potere parassitario. E di questo ne riparliamo, perchè proprio qui sta il nostro “potenziale contrattuale”.
( E dato che Internet viene osservato dagli “architetti del nuovo” proprio per poter dosare di conseguenza l’ acceleratore sociale, facciamogli sapere che sappiamo i loro piani, facciamolo sapere anche ai vari Grillo, Barnard, Travaglio ecc non per entrare in conflittualità, ma per “portare a casa” il massimo ottenibile: il futuro potere non potrà più nascondersi come ha fatto finora, e non potrà avere un controllo solo poliziesco; ad un certo punto dovrà patteggiare con una consapevolezza sempre più diffusa dei suoi trucchi ).

Per finire, guardate ora i personaggi dei filmati sotto riportati: non ho la più pallida idea di cosa stiano realmente parlando, ma vi invito a praticare questo semplice esercizio di “training autogeno”: immaginate che stiano chiedendo al popolo i “necessari sacrifici e riforme”, dovendoli giustificare con tali astrusi e fantasiosi funambolismi da non riuscire a trattenersi dall’ esplodere in una fragorosa risata … e ricordatevene ogni volta che, da oggi in poi, vi siederete davanti alla Tv.

Questo ministro, per esempio, potrebbe trovarsi a dovervi spiegare per quale misterioso e “scientificissimo” meccanismo economico, che voi nella vostra beluina ignoranza non riuscite a capire, ritardare il pensionamento dei vecchi serve a favorire la ripresa e l’ occupazione dei giovani … ( bella gatta da spiegare, neh … spiegalo te dài, che a me sai che scappa da ridere … ) …  http://youtu.be/DggOWapITuw

Questa giornalista invece potrebbe essere tenuta a rendervi edotti sulle vostre terribili responsabilità ( il trancio di pizza al taglio che vi siete concessi ieri sera ? ) che hanno inevitabilmente condotto a questa crisi:  http://youtu.be/aIl67rvFngQ

Questa invece si emoziona “di sotto”: evidentemente la tesi ufficiale da esporre doveva far proprio cagare.

ORA, oltre alla banalità di farsi un sorriso, vi esorto ad utilizzare tali esempi come prezioso strumento di training quotidiano, onde poter in futuro arrivare a vedere e cogliere in altra luce meno credula ogni ampolloso appello che ( oggi come sempre ) vi viene relato attraverso questi “attori”, in modo che l’ antico adagio popolare “l’ ha det la televisiùn” tramuti in voi la sua proverbiale valenza di “affidabilità divina” in quella ben più realistica del “mi stanno prendendo in giro”, in quanto questo è l’ esatto compito affidato al mezzo e a chi vi lavora.

Perchè se indietro non si potrà tornare, l’ unica chance che possiamo giocarci verso i CRIMINALI FINANZIARI NOSTRI SEQUESTRATORI è quella di mostrar loro di aver ben compreso il giochetto, e contrattare un sequestro “vivibile”, anzi punterei al “super-lussuoso”: o gli dovremo ricordare, magari attraverso un bello sciopero fiscale, o ponendo mano al bisturi chirurgico che recida o boicotti i nervi più prossimi, che essi non sono che i NOSTRI PARASSITI, che NOI siamo il vero “corpo” che li sostiene, che NOI siamo la parte produttiva, la vera ricchezza di cui ci derubano per vivere di rendita, che NOI siamo la parte più numerosa … insomma che NOI SIAMO L’ ELITE, NOI il potere reale, e non il contrario … e potremmo liberarcene come ci si libera di una piàttola diventata troppo presuntuosamente fastidiosa ( non serve molto: basta chiudergli il rubinetto … e poi voglio vedere cosa se ne fanno dei loro impronunciabili prodotti finanziari ) …

E che converrà loro allentare e di molto la corda, e che non facciano l’ errore avventato e suicida di volerla tirare oltre: alla fine siamo noi a sopportarli da troppo tempo sul groppone, non il contrario, e sono solo l’ 1% contro il restante 99.

E che la nostra rivolta avrebbe allora un solo, sgradito colore: quello della merda che si faranno sotto vedendoci decisi e giustamente infuriati.

Fonte: Mondart

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: