L’ Araba Fenice: eterna escatologia del potere, eterna illusione dei popoli ( ovvero: siete dei boccaloni )

Primo scopo del Potere è quello della propria conservazione

Tornando a quanto detto nell’ultimo post, ebbene … è il classico modo in cui il Potere vi frega: illudendovi attraverso un “doppio uso” dell’ ideologia e della logica, fornendo alla massa dottrine accattivanti in cui però viene introdotto il virus della sottomissione, inducendo così la popolazione ad agire contro il suo stesso interesse, e facendo proprio quello dei suoi dominanti.

L’ “assunto leonardiano” ( che è poi l’ originale assunto massonico ) ivi analizzato infatti, pur in sè positivo, postula la completa dipendenza da una guida occulta che si ritiene debba “saperla più lunga” … Ora, ogni ragazza di buon senso prima di uscire con uno sconosciuto dovrebbe porsi la classica domanda: “Ma che tipo è ? Posso fidarmi ?”, invece la massa ( per contorte ragioni già ben indagate dai vari Le BonBernays, ecc. ) è usa darla via al primo venuto senza farsi tante domande, purchè sia “affascinante”, e soprattutto se costui veste i veli leggiadri di un’ accattivante ideologia … Perchè lo fai, benedetta ragazza mia ??


LO STRAVOLGIMENTO DEI POSTULATI

“Il pensiero scientifico è il maggior nemico del potere”

Se fossero ancora i vari Leonardo, Dante, Fibonacci, Antelami, Bach, Copernico … Cecco Angiolieri a costituire l’ élite che occultamente guida ed “ingegnerizza” la società, beh potremmo star anche tranquilli, in quanto il processo cognitivo che sta alla base del loro pensare e agire è quanto un potere truffaldino teme maggiormente; non a caso quest’ ultimo usa per imporsi alle folle proprio un “rituale di adescamento” che tenderà SEMPRE a sostituire il pensiero logico-scientifico ( che porterebbe a svelare il suo inganno ) con un pensiero di tipo fideistico, possibilmente somministrato attraverso una “emozionalità” appetibile che venga trangugiata senza troppe storie ( quante volte devo ripeterlo che è lo stesso modo di funzionamento “occulto” di unospot pubblicitario ? ).

Ora, se le aspirazioni naturali delle persone sono sostanzialmente le stesse in quanto GIA’ SCRITTE nella loro stessa natura ( ed in questo senso dovrebbe andare ogni ipotetico “buon governo” che abbia a cuore lo sviluppo di una civiltà “adattiva alla vita”, come già perfettamente affermato da Fromm ), l’ aspirazione “innaturale” di ogni “individuo massificato” ( ossia privato del suo potere intrinseco e reso simile a bestiame ) è proprio quella di “avere un po’ più potere”, di poter partecipare alla mensa del padrone, e via dicendo … ed è proprio su questo BISOGNO INDOTTO ( ossia precedentemente favorito proprio rendendo “massa” l’ individuo ), che il potere, come ogni propaganda, basano il loro inganno.
In OGNI processo di potere vediamo sempre tale caratteristica INVERSIONE DEI POSTULATI SCIENTIFICI: quanto infatti la scienza ha scoperto oggi stare alla base del nostro intimo funzionamento viene sfruttato dal potere “invertendo e reindirizzando” i nostri bisogni di base.

Da sempre tale tecnica “prettamente mediatica” è assunta a sistema stesso di controllo e governo ( il potenti dell’ antichità avevano già semplicemente “intuito” quel che nel ’900 verrà confermato dall’ indagine scientifica ): la differenza sostanziale tra ieri e oggi è che mentre prima sia il potere che i suoi “vettori” erano dichiarati ed espliciti ( un potere assoluto era ben visibile, come ben visibili erano i suoi metodi ), proprio con l’ Umanesimo si forma l’ idea che sia il “Vero Potere” ( come direbbe Barnard ) che i suoi “vettori di controllo” debbano essere occultati alla massa che va guidata semplicemente indirizzandola occultamente verso la direzione voluta.

Ossia, tornando al nostro “paradosso leonardiano”: “poichè la popolazione non è in grado di evolversi da sè, andrà segretamente guidata in questo, attraverso le varie epoche storiche” … 

Assunto che, ripeto, pone il grosso problema della AFFIDABILITA’ dell’ entità preposta a tale delicato compito … e qui ahimè casca l’ asino, perchè se probabilmente la funzione primaria della massoneria fu davvero quella di salvare e tramandare conoscenze e ideali “adattivi alla vita” ( come direbbe Fromm ), ben presto vediamo, analizzando il pensiero filosofico, artistico e culturale in genere, come esso sia stato nel tempo infiltrato da una “PRAGMATICA MERCANTILE” che ne stravolge ogni originale postulato: quello stesso pensiero “eretico-scientifico” che per salvarsi trova appoggio e rifugio presso la classe mercantile in ascesa, verrà da essa completamente “svuotato internamente”, pur lasciandone intatta l’ apparenza ideologica e formale ( hoplà, proprio quanto succede oggi alle nazioni e alle ideologie, parbleu … ).

Ciò avviene sia a livello di pensiero religioso che scientifico, in modo che gli stessi “opposti principi” veicolino a ben guardare LO STESSO ASSUNTO MERCANTILE di “mercato uber alles”, stravolgendo la LOGICA INTERNA di quei postulati con il solito “virus contradditorio” ( che ormai dovremmo aver imparato a conoscere bene ) che porterà alla rottura dei sistemi così infiltrati e alla loro “progressiva sostituzione”, nel modo più invisibile e indolore possibile, con quello maggiormente vantaggioso a tale classe …

… Ecco il concetto storico mitologicamente espresso dall’ Araba Fenice, ecco il concetto formulato dal Vico di “evoluzione nella ripetizione”, ecco in sostanza, mutatis mutandis, sempre lo stesso assunto oggi fatto proprio dalla Fabian Society: il mantenimento dello stesso potere pur nell’ apparente stravolgimento sociale; uno stravolgimento che coinvolge piani estesi della struttura “sacrificabile”, demolendoli scientemente ma solo per sostituirli gradualmente con altri più funzionali al tipo di governance da insediare …
La popolazione dite ? E cos’è la popolazione parbleu ?? Queste sono teorie e strategie pensate dall’ élite per l’ élite, per come mantenere il potere proprio alla faccia della popolazione che VERRA’ USATA come mezzo per promuovere la domanda degli stravolgimenti stessi … e che dopo 5 minuti di gloria passati a sventolare una qualche bandiera potrà tornarsene alla vita di tutti i giorni, cornuta e ben mazziata.

Così che si tende a ripetere ( con opportune varianti “soft” ) quel meccanismo ingannatorio già visto a proposito della Rivoluzione Francese, dove uno stravolgimento apparentemente totale e popolare si rivela in pratica solo FORMALE, in quanto porta al potere quella stessa classe mercantile e bancaria che ne fu promotrice: meccanismo che se qui serve alla “sostituzione” di un potere élitario con un altro, oggi è usato nell’ Occidente a consolidare sempre più lo stesso potere attraverso il contributo attivo di una massa ignara …

E fin dall’ inizio la modalità “massonica” di lenta e occulta preparazione del cambiamento che dovrà avvenire è probabilmente ed indirettamente suggerita proprio dalla forza del potere religioso-temporale stesso: “se non puoi affrontare apertamente il tuo nemico alleati e infiltralo” … E’ quanto farà la massoneria sia a livello religioso che filosofico ed artistico: dedicheremo prossimamente un post specifico ad ognuno di questi aspetti vedendo come nell’ iconografia religiosa ( dal Cristo pantocrator al Cristo morente ), nell’ arte, ossia i “media” dell’ epoca ( La matematica al potere ), e nel pensiero illuminista ( Kant l’è mat ) si veda in modo esplicito quella forzatura, quello stravolgimento dei postulati, insomma quel “virus” introdotto nei sistemi teorici -e per conseguenza nel corpo sociale grazie al meccanismo già indagato di “realizzazione dell’ immaginario indotto”- per farli funzionare al contrario rispetto al loro originale enunciato …
( concetto quest’ ultimo splendidamente riassunto da Orwell come “bipensiero”, col quale vi invito a leggere ogni attuale azione dell èlite … dall’ “Unione” Europea servita in realtà a dividerla, alla “crescita” che significa in realtà impoverimento, alle “riforme” che significano in realtà assoggettamento e schiavitù, mi vien da pensare che si tratti di indicare in gergo la specifica contraddizione che corromperà il sistema infiltrato … ed in un crescendo di coerenza con tale idea, oggi possiamo coniare un nuovo bipensiero, che dice che “la Rivoluzione è Stabilità” ).

ACCADE OGGI 

Per questo io parlo di una “sinarchia trasversale all’ intero Occidente” quale artefice del processo attualmente in corso di CONSOLIDAMENTO in tale senso ( prettamente Fabiano ) delle strutture sociali: in sintesi l’ ulteriore svuotamento delle sovranità statali, allargamento e potenziamento delle organizzazioni sovranazionali, sostituzione dei governi ideologici con governi completamente tecnici, abolizione di alcune leve finanziarie fin qui utilizzate ma prossimamente non più applicabili, introduzione di un’ economia di decrescita …

Sinarchia che riunisce gli interessi di quelli che sono stati gli ultimi poteri mercantili-coloniali: Usa, Francia, Inghilterra ( non a caso i vincitori anche dell’ ultima guerra mondiale, non a caso i principali fautori delle attuali “missioni Nato” ), e che si organizza attraverso think-tank ( RIIA, CFR, Bielderberg, Aspen Institute, Club di Roma, Trilateral, ecc ) nei quali confluisce quel “mix esplosivo” di pensiero massonico -nel tempo sempre più distorto- di estrazione varia.
La “forma mentis et operandi” di questi “mercati” infatti rivela chiare impronte sia del pensiero Puritano Calvinista dei padri fondatori Usa, come della massoneria ebraica, come alcuni assunti propri della massoneria storica e illuminista, il tutto condito con tanto, tanto Fabianesimo europeo: e per questo uso nel blog il termine generico di “massoneria” riferendomi al modo occulto di agire in generale sul corpo sociale più che a specifiche correnti.
Sinarchia che pensa ed agisce per sè stessa; che si parla attraverso i media delle pratiche da mettere in atto ( niente del suo “glossario” è rivolto al popolino, entità inesistente se non come mera “merce” sfruttabile e sacrificabile … ): in questo senso vanno intesi i proclami di “decrescita” ( che significa: non investite ulteriormente in prodotti finanziari, perchè non sarà possibile riscuoterli ), di “riforme”, le forzature verso la caduta del governo, ecc. ecc …

E proprio questa occulta operazione di “progressiva ingegneria sociale” atta ad abbattere via-via le strutture nazionaliste e sostituirle lentamente con quelle globaliste è quanto va inteso per NWO, per ora teso soprattutto ad un CONSOLIDAMENTO OCCIDENTALE in tal senso … ( dopodichè si guarderà a quell’ Oriente che per ora si tiene ben stretto la sua organizzazione statalista ) …

E sempre per questo non c’è contraddizione che oggi il Papa Cattolico ( che dovrebbe salvaguardare e promuovere le virtù spirituali dell’ Umanità ) si prodighi tanto per promuovere il Nuovo Ordine Mondiale e la Moneta Mondiale, così come non c’è contraddizione che un Soros vada apparentemente contro i suoi stessi interessifinanziando ed organizzando il movimento di rivolta che “teoricamente” dovrebbe abbattere il sistema bancario, ma che non farà altro che incanalare il forte dissenso sociale reindirizzandolo verso obiettivi secondari ed utili di “ingegnerizzazione sociale” ( per esempio si userà la protesta per limitare la speculazione finanziaria, ma non certo per abbattere l’ intero sistema del debito, vera colonna portante che per nulla al mondo verrà toccata ); così come non c’è contraddizione che il sito ufficiale della massoneria italiana del “Grande Oriente Democratico” ( un nome un programma ? ) esorti ad appoggiare il movimento degli “Indignati”.
E benchè personalmente non condivida affatto quanto sta sempre più affermandosi da noi, anche se porterà forse qualche vantaggio strutturale ( ma è un “socialismo da ricchi”, buono solo per l’ élite ma devastante per i ceti bassi ), questo è il sistema che si imporrà volenti o nolenti in modo progressivo ( e chi dice che il sistema occidentale “è fallito” non ha capito un tubo della tecnica che viene applicata, che consiste proprio in una progressiva -lenta e non contemporanea- demolizione controllata di vecchi muri che vengono man mano soppiantati dai nuovi, pur senza intaccare le colonne portanti. )

In questo senso è lecito evocare a proposito dell’ appellativo di “Nuovo Ordine Mondiale” l’incubazione e l’incipiente realizzazione di un’ipotesi perlopiù fabiana, “pragmatica” e di basso profilo ideologico, di Welfare State tecnocratico ad altissimo tasso di pressione fiscale e amministrativa, caratterizzato all’interno da una promossa e crescente atrofia del corpo sociale e all’esterno dalla riduzione a livello di sopravvivenza della sovranità statuale in un più ampio disegno mondialista.

Ma da tutti questi stravolgimenti cosa guadagnerà effettivamente la popolazione ?? …
Forse più che di guadagno sarà di “perdita” che si dovrà parlare, anche se a livello formale è plausibile che si attenda questa fase per sostituire finalmente quel buon propulsore a petrolio che ci accompagna fin dal 1850 ( ed i cui i progetti alternativi giacciono da tanto tempo nei cassetti dei Ministeri ), ed altre cosucce del genere, come ai bambini a Natale si elargiscono dolci e giocattoli assieme al dogma del “peccato originale”.
Del resto vedo estremamente improbabili ed inattuabili sia una reale opposizione a tale mostruoso “caterpillar” che qualsiasi tentativo di ritorno alle sovranità nazionali: da qui il senso tra il polemico e l’ interrogativo del mio ultimo post.
… Staremo a vedere …


PS: Dimenticavo …
 prima di lasciarci vi devo svelare il “virus logico” ingannatorio introdotto nel precedente post …
… Alla fine della seconda guerra mondiale ( quindi prima dell’ introduzione della fiat money ) organismi sovranazionali come l’ ONU e relativi osservatori furono pensati appunto per impedire che all’ interno degli stati aderenti l’ uno potesse prendere il sopravvento bellico sull’ altro … quindi questo dovrebbe bastare a garanzia difensiva ( con la potenziale minaccia di quegli interventi Nato oggi usati tanto a spoposito -altro virus- ), senza la necessità di controllare anche l’ emissione monetaria nazionale … la PANZANA del controllo e privatizzazione della moneta è stata venduta con spauracchi vari ( sovrappopolazione, inflazione, guerre, ecc ) proprio per impedire ogni futuro “nazionalismo”, vero fumo negli occhi di tale potere … siete dei boccaloniiii !!! 

Fonte: Mondart
About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 69 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: